DSC_1893

Whos’ who

Il nome Le Chef Clochard nasce dal “vizio” di appropriarmi delle cucine altrui , in questo vagabondare per il mondo che mi contraddistingue , in qualche modo dovevo conciliare il desiderio di esplorazione con la necessità di avere sempre una padella tra le mani.

Una sera di qualche anno fa a Londra , di rientro da una cena illuminante , le mie idee prendono forma ed inizio a condividere sul web le emozioni che mi regala indossare il grembiule, mestolo alla mano, faccia a faccia con i fornelli.

L’ anima senza fissa dimora di questo progetto è in continua evoluzione, arricchita negli anni da collaborazioni e scambi , perché la potenzialità degli ingredienti della vita e degli incontri non finisce mai di sorprendermi e stimolarmi.

Alessia

Alessia

Sono Alessia, architetto incastrata nel corpo di una chef, nata e cresciuta a Roma, con origini lucane e toscane,  ho sempre respirato la cucina , divisa tra le orecchiette di nonno Renato ed  il Ristorante di nonna Liliana.

La passione per le moto e la vena estrosa sono un’altra storia che appartiene agli altri due nonni.

Felicemente “donna con la valigia” per lavoro,  tra Asia ed Europa,  mi ispiro alle cucine di tutto il mondo. Non ne ho mai abbastanza di fare e disfare,  viaggio anche nel tempo libero , perché tanto una cucina dove essere ospitata la trovo sempre.

Nel 2008 in un momento di crisi professionale mi sono presa un anno di pausa,  e mi sono diplomata con il maestro Antonio Sciullo nella scuola A tavola con lo Chef. Il maestro  mi ha poi voluta nella sua brigata di cucina, e da allora non ho più smesso.